Sara Casna

Sara Casna, nata a Rovereto (TN) nel 1981, ha studiato fotografia presso la scuola Fondazione Studio Marangoni di Firenze e si è diplomata successivamente all’Istituto Italiano di Fotografia, a Milano. Dal 2009 al 2011 ha lavorato come fotogiornalista per un quotidiano regionale, ha pubblicato con le riviste Stern, Internazionale e Corriere della Sera. Nel 2014 è autrice, insieme ad altri colleghi, del libro “Genuino Clandestino”, un progetto di documentazione sulle nuove resistenze contadine. Ha lavorato come fotografa di scena nel film "Il traduttore", a fianco del direttore della fotografia Daniele Ciprì. Attualmente lavora come free-lance e parallelamente si dedica a progetti di reportage sociale. Ha esposto al Centro Italiano della Fotografia d’Autore, al 2° Festival Fotografico Italiano, al Festival FotografiaEuropea e nel 2016 è vincitrice del Perugia Social Photo Fest.