“127 Hours”: gli effetti visivi sono trentini