Alessandro Ferrini

Da diversi anni studio autonomamente fotografia. Da circa 5 ho iniziato, in collaborazione con un amico, ad occuparmi anche di video-riprese, più per una vera e propria passione che come attività retribuita, vista la comparsa di strumenti video-fotografici di alta qualità e a prezzi accessibili (fotocamere canon e panasonic). Attualmente ho all'attivo una serie di lavori (un "medio"metraggio, le riprese di alcuni spettacoli, un video promozionale per un gruppo di ricercatori e l'Università di Padova, alcuni videoclip).
Sono sempre stato diviso tra i miei lavori tradizionali, per i quali ho studiato, e la mia passione; oggi ho le idee più chiare.
Arrivato a questo punto, insomma, nutro un ardente desiderio di affacciarmi al mondo della grande produzione, soprattutto per imparare e possibilmente iniziare a lavorare in questo ambito.
Avendo realizzato quei pochi progetti in modo assolutamente autonomo -curando ogni aspetto in non più di due-tre persone-, ho avuto modo di apprendere molto, sia tecnicamente (luci, ripresa video, audio, montaggio) sia sul piano della scrittura, visto che il mediometraggio che ho realizzato è un film propriamente detto, con la sua storia. Io ed il mio collaboratore, inoltre, abbiamo tre soggetti nel cassetto ed una sceneggiatura pressoché pronta.